visirun

Area clienti

Hai dimenticato la password?

L’importanza della tecnologia per limitare i furti e proteggere beni e persone

L’importanza della tecnologia per limitare i furti e proteggere beni e persone

I furti di veicoli in Italia rappresentano un fenomeno che non accenna a diminuire: secondo i dati diffusi dal Viminale, nel 2015 è avvenuto un furto d’auto ogni 5 minuti, per un totale di 114.121 vetture sparite in un anno.

La situazione non è dissimile anche per quanto riguarda i mezzi pesanti: in base ai dati del Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza/Interforze, nel 2015 in Italia sono avvenuti 2.275 furti di TIR.

Questi dati delineano uno scenario preoccupante soprattutto per i proprietari di flotte, per i quali la mancanza anche solo di un mezzo rappresenta un ostacolo rilevante allo svolgimento del proprio lavoro, che si può tradurre in perdita di produttività, minori incassi, clienti non soddisfatti e aumento dei premi assicurativi.

Se poi si considera che, a fronte del ritrovamento del 56% dei TIR rubati, nella maggior parte dei casi il mezzo viene ritrovato senza la merce che trasportava, diventa chiaro che un maggiore utilizzo delle tecnologie più innovative per la protezione di beni e persone possa contribuire in modo effettivo a preservare gli investimenti e proteggere l’incolumità degli autisti. Le soluzioni tecnologiche possono giocare un ruolo importante nell’aiutare a ridurre il numero di furti così come nella possibile individuazione tempestiva del mezzo rubato e il suo recupero in tempi più rapidi.

I software per la gestione delle flotte, come quello sviluppato da Visirun, rappresentano in questo senso una tutela importante: prima di tutto, l’antifurto GPS CE 95/56 ed ECE R116 di Visirun contribuisce a visualizzare rapidamente il percorso compiuto dai veicoli e la loro ultima posizione nota, tenendo l’intera flotta sotto controllo anche da remoto tramite tablet o smartphone.

In secondo luogo, Visirun permette di impostare oltre 40 tipologie di allarmi – come movimento del veicolo con motore spento, sosta imprevista, allontanamento dal percorso stabilito, utilizzo non autorizzato del mezzo – che entrano in funzione in modo tempestivo in caso di necessità. A questo si aggiungono codici di allarme silente di rapina a mano armata, controllo dell’apertura dei portelloni, allarme per il traino a mezzo spento, collegamento al pulsante di emergenza e anti-rapina, blocco/sblocco dell’avviamento tramite codice di sicurezza o tessera RFID e allarme di accesso non autorizzato al veicolo.



 

L’importanza della tecnologia per limitare i furti e proteggere beni e persone ultima modifica: 2017-04-19T13:03:52+00:00 da visirun morecontrol