visirun

Comparto LCV in crisi? La telematica può aiutare

Comparto LCV in crisi? La telematica può aiutare

Le vendite di veicoli commerciali calano e le nuove normative si fanno più stringenti. Ma le soluzioni di fleet management rappresentano una soluzione concreta

 

In base ai dati di Acea, settembre non è stato un mese felice per la vendita di veicoli commerciali in Italia sotto le 3,5 tonnellate. Il comparto, infatti, ha registrato un calo del 20,5%. La causa è principalmente imputabile alla scarsità di veicoli disponibili per la vendita in linea con le nuove normative europee, in vigore dal 1o settembre 2018.

 

Il mercato dei veicoli commerciali in Italia rischia di chiudere il 2018 con un sostanziale calo nelle vendite. La mancata sostituzione di veicoli commerciali leggeri con nuovi modelli ha come conseguenza una presenza sempre più importante di veicoli non di ultima generazione che compongono il parco circolante degli LCV. Questo comporta, da parte dei fleet manager, un’attenzione costante verso determinati aspetti, quali la corretta manutenzione dei veicoli, che in alcuni casi possono essere “datati”, e il controllo dei consumi.

 

Una manutenzione regolare e programmata può contribuire di molto ad allungare la vita del veicolo e a prevenire determinati guasti; diventa però complicato ricordare esattamente ogni quanto tempo si debba portare il veicolo in officina, soprattutto se la flotta è composta da un numero elevato di mezzi. La tecnologia in questo offre un valido aiuto: soluzioni di fleet management come quella di Visirun, società parte di Verizon Connect, possono contribuire a gestire le flotte in modo sempre più efficiente e ricordare, tramite degli alert, quando arriva il momento di effettuare la manutenzione (o il cambio gomme) di ogni veicolo. Il fleet manager può pianificare la manutenzione per tempo, tenendo conto di eventuali picchi di lavoro e identificando il momento più idoneo per revisione e manutenzione.

 

Anche l’aspetto del controllo dei consumi ha importanza cruciale: motori non più nuovi possono rivelarsi, con l’andare del tempo, meno efficienti e performanti. Considerando la crescita dei prezzi di benzina e gasolio, diventa ancora più necessario controllare le spese in carburante per identificare eventuali sprechi. Visirun è in grado di verificare il livello di carburante praticamente in tempo reale, tramite il collegamento diretto ai galleggianti nei serbatoi oppure alla centralina elettronica CANBUS / FMS o OBD. Si possono quindi identificare anomalie nei consumi e stili di guida poco efficienti, fino a calcolare l’esatto costo di ogni viaggio. Inoltre, la possibilità di individuare il tragitto migliore per ogni missione permette di scegliere percorsi meno trafficati, più veloci o più brevi e questo può contribuire a ridurre i costi.

 

Comparto LCV in crisi? La telematica può aiutare ultima modifica: 2018-11-26T10:52:34+00:00 da visirun morecontrol

  PROVA VISIRUN